venerdì 16 settembre 2016

Cavalli in corsa

Ciao a tutti,
qualche sprazzo di autunno si intravede e le foglie iniziano ad ingrigirsi.
Con questo tempo ho ripreso a cercare nel pouf/contenitore con i lavori iniziati e mai finiti.
Ho ripescato questo ricamo iniziato anni fa e mi dispiace proprio vederlo accantonato, cosi ho iniziato a riprenderlo in mano e, anche se non proprio semplice, è sicuramente di grande effetto.


Non vi sembrano veri? Merito del disegnatore ovviamente!
Spero di dare fondo anche agli altri ricami accantonati.
Un abbraccio

giovedì 18 agosto 2016

Un pensierino per Leonardo

Ciao a tutte!
il caldo è ancora intenso anche se i temporali estivi danno un pò di tregua.
Sono riuscita però a finire il corredino per l'asilo nido per un cucciolo di nome Leonardo


E' sempre dolce ricamare qualcosa per i più piccoli.
Spero tanto faccia piacere il pensiero.
Un saluto a tutte!

giovedì 4 agosto 2016

Si produce anche ad agosto

Ciao a tutte!
Le tregue che ogni tanto ci fanno respirare dal caldo, permettono di mettere qualche punto in più sulle nostre tele.
Quindi ecco come procede il sal Home


Bellissimo e scorre veramente bene.
Oggi ho avuto il tempo di fare una torta al cioccolato



Le venature che si sono create in cottura la fanno sembrare la faccia di uno smile che fa l'occhiolino!
Stasera si assaggia.

Ciao a tutte!!!


venerdì 8 luglio 2016

E si ricomincia....

Dopo mesi di nullafacenza a livello hobbystico, si NECESSITA di riprendere in mano ago e filo.

Dico si necessita perchè certe passioni che nascono da dentro posso essere accantonate per alcuni periodi della vita dove si hanno altre priorità, ma quando senti il bisogno di rilassarti e creare qualcosa di unico...tuo.....o semplicemente un pensiero per qualcuno di caro, beh non puoi certo non riprendere a ricamare.

E quando ho letto di questo sal Home, non ho potuto non pensare che fosse un segno, quindi ecco il mio primo progresso


La foto è scura....devo riprendere a fare delle foto decenti....ce la posso fare.
Un saluto!

domenica 20 marzo 2016

Pallet mania

Ciao a tutte!
Ma che bellissima giornata quella di oggi. E' iniziata un pò sottotono vista la nebbiolina che copriva il sole ma poi per fortuna il bel tempo ha avuto la meglio.
Oggi giro in centro all'aria aperta...assolutamente.
In questo periodo inizio primaverile passiamo molto più tempo fuori, chi ha il giardino poi ha anche da lavorare. Ma quanto è rilassante sedersi fuori e prendere i primi soli?
Quindi tiriamo fuori le nostre sedie di vimini o plastica, i più attrezzati anche divanetti.
A proposito di divanetti.....ma avete visto quelli fatti con il riciclo dei pallet???


Ebbene si.....quei fastidiosi agglomerati di legno che spesso vediamo nei cassonetti di aziende che non vedono l'ora di liberarsene, sono diventati materia prima per il riciclo creativo e soprattutto utile.

Da appendere

immagine da web

Per fido e micio

immagine dal web

Come salotto da esterno

immagine dal web

Un letto molto country

immagine dal web

Un portabottiglie da taverna 
immagine dal web

Per i progetti più semplici non servono nemmeno tanti attrezzi "strani" quindi direi che posso partire proprio dal portabottiglie.
Non ho messo link a pagine specifiche perchè davvero internet è pieno di idee e con una ricerca mirata a quello che è di vostro interesse sicuramente darà risultati più mirati.
Se volete rifarvi un po gli occhi potete guardare anche su pinterest, sempre fonte di idee.
Un saluto

domenica 21 febbraio 2016

Scorci di primavera

Ciao a tutte,
non so voi ma a me queste temperature e questo sole primaverile mettono allegria.


Tramonti con colori bellissimi e un senso di pace che invade il cuore
Il ricamo va a rilento ma sono riuscita a finire anche la seconda versione della scritta Lizzie Kate


Una volta incorniciata anche la versione verde diventeranno un pensierino per amiche.
Una volta finito ho deciso di riprendere in mano un vecchio ricamo iniziato anni fa.
Alla sera però riesco a ritagliarmi giusto n po di tempo per leggere e devo dire che il libro che ho sul comodino ora è arrivato quasi alla fine e non vedo l'ora di finirlo....sono troppo curiosa

fonte: ibs.it

"Senza nessuno cui dedicarle, le parole sono vuote e inutili. Come vuota e inutile è ormai la vita di Mary Baxter, una brillante giornalista che ha visto il filo della sua esistenza spezzarsi un maledetto giorno di primavera. Tuttavia, con un matrimonio sull'orlo del fallimento e un lavoro che ha perso ogni significato, Mary sorprende per prima se stessa quando decide di seguire l'unico consiglio che le ha dato la madre per superare il dolore: iscriversi a un corso di lavoro a maglia. Scettica ma allo stesso tempo incuriosita, Mary inizia quindi a frequentare la merceria di Alice - una premurosa e saggia vecchietta - dove cinque donne si ritrovano ogni mercoledì sera per creare sciarpe, maglioni, cappellini e calzini. Così, col passare delle settimane, si instaura un profondo rapporto di intimità e amicizia tra Mary e le componenti del "club", che durante le sedute le raccontano il proprio passato. Come Scarlet, che ha deciso di aprire una panetteria dopo aver perso l'amore; o Beth, madre di quattro figli, che si porta dietro un grande rimpianto; e poi Lulu, Ellen, Harriet, ognuna con la sua storia e i suoi segreti, le gioie e le delusioni, i successi e i fallimenti... E saranno proprio quelle donne e la serenità trasmessa dal lavoro a maglia ad aiutare Mary a capire che è sempre possibile uscire dal guscio in cui ci rinchiudiamo, per aprirci di nuovo alla vita e all'amore."

Ve lo consiglio veramente e sono sicura che vista la vostra passione vi piacerà sicuramente.
Un saluto!!




giovedì 14 gennaio 2016

Cosa vuol dire normale????

Ciao a tutte!
Fino a ieri qui c'erano 16 gradi....robe da non credere.
Al sud si parlava di 21 perfino. Facciamo tesoro di queste belle giornate di sole per andare incontro alla giornata con un sorriso.
Oggi purtroppo ho aperto la finestra e la nebbia non prometteva nulla di buono ma va bene così, abito nella pianura padana, non posso aspettarmi altro da questa stagione :)
Un piccolo break tisana per rilassarsi, utilizzando una tazza con un bel pensiero


Coloro che reprimono il desiderio, lo fanno perché il loro desiderio è abbastanza debole da essere represso.
(William Blake)
Nel 2016 vorrei che tutto quello che si desidera per la propria vita si potesse avverare, ovviamente rimanendo con i piedi per terra eh! Lo so è molto pretenzioso ma sappiate che lo desidero anche per gli altri :) L'importante è crederci con tutte le proprie forze.
Intanto i lavori proseguono e per fare un regalino per natale, ovviamente in ritardo, ho pensato di ricamare questo schema di Lizzie Kate che, anche se in inglese, dice la sacrosanta verità.


Normal is just a setting on the washer ovvero Normale è solamente un impostazione della lavatrice.
Del resto, chi può decidere cosa sia normale e cosa no?
Presto ne finirò una versione in verde cosi raddoppio i regali.
Un abbraccio